Peace games (parte II)

Ho preferito dividere il post dedicato alla nuova generazione di videogiochi che sta rivoluzionando la rete in varie parti sia per lasciare a Samorost lo spazio che merita, sia per offrire, grazie a questi seguiti, uno sguardo d’insieme delle nuove proposte nate spontaneamente sulla scia dell’iniziativa della Amanita Design. Perché di vero seguito si tratta, tutte diligentemente realizzate da abilissimi programmatori -amatoriali il più delle volte, artisti, musicisti, poeti- che hanno amato così tanto Samorost al punto di ritrovarsi trascinati in progetti che qualche anno fa mai avrebbero neppure immaginato possibili.
In rete i giochi “punta e clicca” sono ormai centinaia e questa lista vuole essere solo una modesta indicazione. In pratica desidero mostrarvi i miei preferiti; se ne conoscete altri che secondo voi meritano una menzione su queste pagine, fatemi avere il link e provvederò ad aggiungerli ai post futuri.

Attenzione: per evitare esaurimenti nervosi, quando possibile, sotto i link dedicati ad ogni gioco ho accluso il “walkthrough” cioè le istruzioni passo passo per risolverlo (disponibile generalmente solo in inglese, spiacente).

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Submachine
Vi consiglio di iniziare da questo giochino facile facile creato da Mateusz Skutnik. Vi farà capire in modo indolore la logica dei “punta e clicca”.

Gioca a Submachine »
*Walkthrough e soluzione* (video) »

Il sito di Mateusz Skutnik (con molti altri giochi della serie Submachine)
http://www.pastelportal.com/stories/the-submachines/

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Treasure Box e TBC Museum
Creati dalla folle penna di Wada Che Nanahiro, questi due giochi si discostano considerevolmente dagli altri punta e clicca. Treasure Box ricorda vagamente (anche nell’assurdità) i cartoons dei “Monty Python”. Interessante, anche se non semplicissimo da risolvere (ma comunque più che fattibile) vi farà grattare la testa per un buon quarto d’ora. La grafica, inoltre, è strepitosa.

Gioca a Treasure Box »
Attenzione: su alcuni browser, il gioco sembra avere un piccolo bug: se verso la fine vi ritrovaste con uno schermo vuoto, fate click a casaccio nella pagina, l’animazione (e il gioco) continuerà.

*Walkthrough e soluzione* qui »

TBC Museum è invece più semplice (anche se non meno strambo e surreale di Treasure Box).

Gioca a TBC Museum (ci vuole un attimo prima che appaia il gioco, siate pazienti) »

*Walkthrough e soluzione* qui »

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Synapsis
Veramente bello da un punto di vista sia grafico che di gioco, questo gioiellino non è facilissimo (certe sequenze di azioni non sono propriamente intuitive) e metterà alla prova la vostra pazienza.

Gioca a Synapsis >>

*Walkthrough e soluzione*
Lo trovate nel gioco stesso, a destra in basso nella schermata introduttiva.

Il sito della Robot Jam (con altri giochi)
http://www.robotjam.com/index.html

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Automaton e Automaton part 1
Uno dei primi giochi punta e clicca realizzati. Non solo è piacevole da un punto di vista grafico ma le musiche e le atmosfere sono veramente struggenti.

Gioca a Automaton: Introduction »
*Walkthrough e soluzione* qui (scendete al terzo commento) »

Gioca a Automaton: part 1 »
*Walkthrough e soluzione* qui »

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Potete leggere tutti gli articoli dedicati ai “peace games” raccolti in un unico post QUI »

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Annunci
Pubblicato su Pronto Hal mi ricevi?, Utopian reality. Commenti disabilitati su Peace games (parte II)